Questo Sì
unpersonal shopper

Cavallo a dondolo: quale scegliere?

Legno, stoffa o peluche?

Furia cavallo del West che va più forte di un jet quando fa il pieno di fieno, se no non sta in piè…
Furia cavallo del West che beve solo caffè per mantenere il suo pelo il più nero che c’è… 

cavallo-a-dondolo-roba

Queste le rime che ci danzano nella testa quando pensiamo al nostro primo cavallo a dondolo.

Lo sceriffo – fo
ha due baffi – fi
il cappello – lo
gli stivali – li
un cavallo – lo
“…

Questo ciò che invece, se abbiamo un bimbo piccolo al giorno d’oggi, finiamo per canticchiare con lui.

E se abbiamo un piccolo cowboy (o cowgirl) che scorrazza per casa, come non chiedersi qual’è il miglior cavallo a dondolo in circolazione?

La scelta giusta è squisitamente personale, ma una specifica è bene subito scartarla: la plastica, l’orribile – chiassosa – fredda e dura plasticozza. Tanto più che i vari modelli sono bene o male nello stesso range di prezzo a prescindere dal materiale, non esiste dunque motivo per “cadere” sulla plastica.

Il cavallo a dondolo dev’essere assolutamente di peluche, di stoffa o di legno. Non si transige.

Quello in peluche è sicuramente il più morbido, veritiero, caldo e certamente il più amato dai bimbi. Quello di stoffa è il più lezioso, trendy e romantico, in grado di far sciogliere il cuoricino anche delle bimbe più grintose.

E poi c’è lui, quello di legno, il più il cool, vintage, chic, dopotutto è quello in cui ci rivediamo a cavalcioni da piccoli, quello su cui abbiamo trascorso ore a giocare con il nostro destriero di fiducia, l’icona di un’infanzia romantica, il simbolo della rincorsa magica verso i nostri sogni.

I cavalli a dondolo più realistici

Questi sono i modelli che più somigliano ad un cavallo vero proprio e che risultano i più reali agli occhi dei piccoli John Wayne. Sono super-robusti, la qualità dei materiali e la precisione dei dettagli è fenomenale, emettono persino il nitrito del cavallo. Sono consigliati dai 3 anni in su, ma con qualcuno nei dintorni sono approcciabilissimi anche dai bimbi più piccoli. I destrieri impeccabili per scatenati cowboy. Al gallopo Sceriffo Woody, al galoppo!

I cavalli a dondolo di stoffa: i più trendy

Compagno perfetto per le piccole cowgirl, questo cavallo a dondolo è un un must. Tutto, dal design della sella alle briglie, al look (fiorito, scozzese, a righe, a pois, c’è solo l’imbarazzo della scelta) è curato nei minimi dettagli, dunque che l’avventura delle Jessie in erba abbia inizio!

I più teneri cavalli a dondolo di peluche

Adatti ai più piccini, questi cavalli a dondolo sono morbidissimi, hanno un aspetto buffo e un’espressione dolcissima. Si contraddistinguono per una lavorazione altamente rifinita e per i materiali pregiati. Pegaso, il cavallo alato della Trudi e Noa l’asinello della Nattou, hanno anche una seduta con protezione e cinture per rendere la cavalcata sicura anche ai bimbi sotto l’anno. La tenerezza assoluta!

I cavalli a dondolo vintage

Eccoli, quelli più amati dai genitori, quelli dal sapore retrò: legno naturale, linee essenziali, ottima fattura e rifiniture, zero fronzoli, dritti al sodo. L’ideale per imparare da subito a stare in equilibrio. Tremate diligenze, Liberty Valance è tornato.

roba-cavallo-a-dondolo
Viola a un anno, con il suo amato destriero.

Viola ai tempi dell’acquisto (anzi del regalo!) non aveva ancora compiuto un anno, e il cavallo che le ha fatto più simpatia è stato quello di Roba. Lo ama tutt’ora e si diletta in cavalcate pazzesche: ih ah cavallino! ih ah!

Se la strada non è dritta e ci sono duemila pericoli
Ti basta solo ricordare che,
Che c’è un grande amico in me!
Di più di un amico in me!

Commenti
Loading...